Notizie

In Europa arriva una nuova terapia anticancro

Si tratta di terapie farmacologiche contro leucemie e linfomi già presenti sul mercato USA che potranno essere utilizzate anche in Europa.

Sono le super terapie anticancro Car-T tisagenlecleucel (nome commerciale Kymriah, della svizzera Novartis) e axicabtagene ciloleucel (nome commerciale Yescarta, dell’americana Kite, gruppo Gilead).

Sono terapie oncologiche personalizzate che si basano su cellule di difesa dello stesso paziente. Le cellule vengono ingegnerizzate in modo da renderle nocive in maniera mirata contro la malattia.

Nello specifico Kymriah si è rivelato efficace contro la leucemia linfoblastica acuta (Lla) a cellule B refrattaria e recidivante nei pazienti fino a 25 anni di età. Negli adulti, il farmaco, si è dimostrato efficace contro il linfoma diffuso a grandi cellule B (Dlbcl) recidivante o refrattario dopo due o più linee di terapia sistemica. Yescarta si è dimostrato vincente nella cura di pazienti adulti con linfoma diffuso a grandi cellule B (Dlbcl) recidivante o refrattario o con linfoma primitivo del mediastino a grandi cellule B (Pmbcl), dopo due o più linee di terapia sistemica.

Il prossimo passo riguarda la Commissione europea, che dovrà valutare gli esiti positivi e decretare l’ammissione. Per quanto riguarda il costo dei farmaci, questo sarà soggetto alle negoziazioni relative a singoli Stati. Liz Barrett, Ceo di Novartis Oncology, dichiara: “L’opinione positiva del Chmp (Committee for Medicinal Products for Human Use) per tisagenlecleucel rappresenta una svolta importante per i pazienti europei pediatrici e adulti con tumori ematologici aggressivi. Questa terapia realmente trasformativa contribuisce a soddisfare un profondo bisogno insoddisfatto e Novartis è orgogliosa che la sua leadership nell’innovazione delle terapie Car-T possa fare una differenza significativa per i pazienti europei“.

Related Posts