Alimentazione, Salute e Benessere

La relazione tra consumo di alcol e demenza

Uno studio condotto in Francia ha osservato la relazione tra i disturbi legati al consumo di alcol e l’insorgenza di demenza, confermando una stretta connessione.

Dai dati è emerso che l’eccessivo consumo di alcol è il più importante fattore di rischio prevenibile contro la demenza, in particolare quella precoce (età minore di 65 anni).

Lo studio, pubblicato sulla rivista The Lancet Public Health, ha analizzato tutti i pazienti adulti (con età maggiore o uguale a 20 anni) ricoverati in ospedale tra il 2008 e il 2013 in Francia. Tra i 57.000 casi di demenza una grossa percentuale (57%) era legata al consumo eccessivo e cronico di alcol.

Gli effetti del consumo eccessivo di alcol sulla salute cognitiva sono gravi e irreversibili. L’etanolo e il suo metabolita acetaldeide hanno un effetto neurotossico che arreca danni irreversibili al cervello. Consumare troppo alcol causa carenza di tiamina, che porta a una malattia degenerativa del sistema nervoso chiamata sindrome di Korsakov. Inoltre è un fattore di rischio per altre malattie come l’epilessia. L’influenza dell’eccessivo consumo di alcol si ripercuote in molte altre situazioni, come la demenza vascolare, il tabagismo, la depressione.

Dai dati emersi dallo studio è chiaro che una efficiente campagna di prevenzione potrebbe aiutare molti pazienti a non sviluppare demenza. Jürgen Rehm, coautore dello studio e direttore del CAMH Institute for Mental Health Policy Research ha dichiarato: «I risultati indicano che il consumo eccessivo di alcool e i disordini a esso correlati sono i fattori di rischio più importanti per la demenza, in particolar modo per quelle forme che iniziano prima dei 65 anni e che portano a morti premature. Il danno cerebrale indotto dall’alcol e la demenza sono prevenibili, e disponiamo di misure preventive efficaci che possono fare la differenza nei confronti delle morti premature per demenza». Il suggerimento dei ricercatori è quello di anticipare nettamente i tempi di assistenza e di trattamento dei disturbi da consumo di alcol.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *